Disturbi d’ansia
Stress da lavoro, un malessere diffuso!

Il luogo di lavoro rappresenta il posto in cui si trascorre la maggior parte della propria giornata e spesso ciò è causa un elevato disagio che coinvolge l’area psico-fisica dell’individuo. Aziende in crisi, pressioni da parte dei capi, necessità di raggiungere obbligatoriamente successi rispettando termini e risultati per non perdere la propria occupazione, il lavoro precario, competizioni o difficili rapporti tra colleghi, condizioni strutturali disagevoli rappresentano alcune delle molteplici cause da cui origina lo stress lavorativo.

I sintomi

È impossibile non osservare quanto le persone somatizzino dei sintomi durante la loro vita professionale al punto di sperare che il tempo trascorra velocemente per poter finalmente godere della tranquillità mentale solo una volta raggiunta la pensione. In psicoterapia, capita molto spesso di ricevere pazienti frustrati dal lavoro che manifestano il loro disagio manifestando sintomi declinati su di un piano depressivo-ansioso, oppure su di un piano aggressivo-rivendicativo (fantasticando di montare cause per mobbing nei confronti della loro azienda).

I fattori legati al contesto lavorativo sono i principali responsabili di malattie e burnout.

Quando il livello di stress eccede, ecco che si manifestano sintomi a livello individuale che riguardano disturbi del sonno (insonnia, incubi, spossatezza al risveglio), cefalee, disturbi dell’umore (cambiamenti di umore, depressione, apatia), disturbi d’ansia (crisi d’ansia, attacchi di panico), disturbi cognitivi (disturbi della memoria, difficoltà di attenzione e concentrazione), abuso di sostanze (alcol, droga), disturbi del comportamento alimentare.

In caso di stress cronico si può assistere alla comparsa di disturbi all’apparato digerente, dell’apparato cardiocircolatorio (ipertensione arteriosa, cardiopatia ischemica), disturbi dell’apparato genitale (alterazioni del ritmo mestruale, amenorrea), disturbi della sfera sessuale (calo del desiderio, impotenza), disturbi muscoloscheletrici, disturbi dermatologici.

Gli interventi

A livello pratico e operativo gli interventi che possono essere attuati per ridurre il malessere sul posto di lavoro si possono suddividere in tre categorie:

  • individuo-organizzazione
  • organizzazione
  • individuo

Gli interventi che coinvolgono il binomio individuo-organizzazione mirano al miglioramento delle relazioni che intercorrono tra i lavoratori e lo staff dirigenziale.

Per gli interventi di carattere organizzativo invece il focus è indirizzato ad affrontare quei fattori di rischio relativi al contenuto e al contesto del lavoro. Essi si dimostrano efficaci poiché vanno ad agire direttamente sulle cause alla radice dello stress lavorativo con interventi diretti a modificare l’organizzazione dal punto di vista strutturale e ambientale anche se purtroppo si dimostrano di difficile attuazione in quanto richiedono importanti risorse e l’implementazione di veri e propri cambiamenti organizzativi.

Gli interventi a livello individuale invece mirano a promuovere lo sviluppo di strategie di coping e di resilienza individuale al fine di modificare la percezione degli agenti fonte di stress e quindi ridurre il potenziale impatto negativo sulla salute. Per arrivare a questo, è possibile avvalersi di diversi aiuti in grado di risollevare il potenziale mentale positivo dell’individuo.

Articoli correlati

La pelle psichica del bambino
La pelle psichica del bambino

La pelle è l’organo più esteso dell’apparato tegumentario; costituisce il...

Leggi l'articolo
I disturbi d’Ansia nell’infanzia
I disturbi d’Ansia nell’infanzia

Già in età evolutiva sono presenti i disturbi d’ansia che creano difficoltà...

Leggi l'articolo
Le diverse forme di ansia
Le diverse forme di ansia

L’ansia è uno stato d’animo naturale e necessario; è un’emozione che appartiene a...

Leggi l'articolo
Fobia sociale e l’ansia del giudizio
Fobia sociale e l’ansia del giudizio

La fobia sociale è un disturbo molto diffuso in cui il soggetto mostra una...

Leggi l'articolo
Che ansia!
Che ansia!

Il Disturbo da Ansia Generalizzata (DAG) è piuttosto diffuso. Si tratta di una...

Leggi l'articolo
Dimmi che famiglia hai e ti dirò chi sei
Dimmi che famiglia hai e ti dirò chi sei

Il periodo sensibile durante il quale il bambino costruisce il legame di attaccamento...

Leggi l'articolo
Phone: 349 5667556
Call Now Button